Fan page su facebook


No al matrimonio gay Carfagna: ´No al matrimonio gay´.

"Resto contraria a equiparare le unioni omosessuali con il matrimonio. Sono invece aperta a discutere il riconoscimento di alcuni diritti come la possibilità di visitare il partner in ospedale e in carcere, oppure il diritto di subentrare nel contratto di locazione".
Lo ha detto intervistata da Famiglia Cristiana, il Ministro per le Pari Opportunità, Mara Carfagna.
"In un Paese civile non è accettabile ha aggiunto - che una persona venga aggredita, insultata o picchiata soltanto perche' ama una persona dello stesso sesso".
"Sul no al il matrimonio gay hanno detto gli organizzatori del Roma Pride Carfagna è indietro rispetto all´Europa. La nostra risposta sarà il Pride del 3 luglio, quando saremo in piazza anche per rivendicare il diritto al matrimonio e alla piena uguaglianza delle persone lesbiche, gay e trans. La lotta all'omofobia, che vede anche il recente impegno del Ministro Carfagna, passa anche attraverso una sana politica di diritti. Noi al Pride di Roma del 3 luglio hanno aggiunto - lo ribadiremo con forza. Non vorremmo che poi tra qualche anno, come è già successo in occasione dell'incontro delle associazioni lgbt (lesbiche, gay, bisex, trans) con il Presidente Napolitano, il Ministro Carfagna si dovesse trovare di nuovo nella condizione di chiederci scusa".


TORNA ALL´ELENCO
 

 
2017 © Arcigay Roma - Di' Gay Project - Azione Trans PRIDE | NEWS | PERCORSO | EVENTI | MEDIA | GALLERY | CONTACTS - made by Daniele Sorrentino

  Manifesto Roma Pride 2010 Adesioni al Manifesto del Roma Pride 2010